Settembre 16, 2014, 06:54:00 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.

Login con username, password e lunghezza della sessione
 

Medflyfish Home - Forum Disclaimer
   Home   Help Ricerca Login Registrati  

Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Topic: Kayak fishing - come scegliere?  (Letto 14303 volte)
Freud
Newbie
*
Posts: 11



Guarda Profilo Email
« il: Luglio 04, 2006, 09:52:35 »

Ciao a tutti.
Dopo aver letto (e straletto) il thread X-factor e mentre sto cominciando a massacrare Oscar (Ozonekayak - troppo gentile e disponibile - peggio per lui  Grossa risata) di domande per scegliere un kayak da pesca, mi permetto di aprire un thread per aiutare (aiutarmi) a scegliere un kayak da pesca.
Ho provato una settima un Prowler 13 della Ocean Kayak (noleggiato da Ozone) e devo dire che, nonostante fosse la prima volta, mi sono trovato bene.
Ho pescato alla foce del Tagliamento (Friuli/Veneto), non ho preso niente ma ero SUI pesci e i cappotti li attribuisco solo al fatto che ero:
a) più in trip da kayak che da pesca  Linguaccia
b) non attrezzato opportunamente  Indeciso
c) assolutamente impreparato sul posto.
d) (forse non so pescare  Imbarazzato)

Ad ogni modo GRANDE ESPERIENZA.
E adesso non mi rimande che scegliere cosa acquistare.

Spero lo riteniate un thread utile e se lo fate fuori non mi offendo.

Ciao a tutti.
Luca
Loggato
david
Visitatore
« Risposta #1 il: Luglio 04, 2006, 11:33:45 »

Ciao Freud, io da assoluto profano per la scelta mi sono affidato ad un criterio molto semplice, la stabilità. Ne venne fuori che malgrado in commercio ci siano molti modelli fishing da mare validi, il più stabile in assoluto è l' x-factor, così la scelta fu molto semplice. In seguito documentandomi ho capito diverse altre cose, tipo il fatto che l'x-factor ha il disegno dello scafo più moderno e innovativo del mercato ed è quello che in rapporto alle dimensioni permette il maggior carico, ecc ecc.
Maggior larghezza e stabilità vuol dire anche minore velocità, l' Extreme e il Prowler ad esempio mi hanno dato la sensazione che a parità di spinta vadano leggermente più veloce. Il Prowler però ho visto che tende a mettere continuamente acqua dagli ombrinali nelle stesse condizioni in cui all' x-factor non succede assolutamente, in sintesi con il primo hai praticamente sempre i piedi a mollo quando con l'altro con un minimo di attenzione non entra neppure una goccia.

Il 3D è molto interessante hai fatto bene ad aprirlo, resterà d'aiuto per le scelte di altri. Adesso in seguito alla tua decisione non ci resta che continuare ad arricchirlo.
Ciao d
Loggato
Freud
Newbie
*
Posts: 11



Guarda Profilo Email
« Risposta #2 il: Luglio 04, 2006, 12:21:15 »

Ciao David e grazie per il contributo.
La stabilità è senza dubbio anche per me la prima cosa.
Per quanto riguarda la capacità di carico Oscar mi conferma che è sorprendente.
Sulla velocità che dire: quanto è importante?
Per raggiungere le mangianze? A volte non ci arrivavo neanche in barca a manetta   Pianto !!!

Poi non vorrei perdere di vista i possibili impieghi in acqua dolce.
Dal tuo profilo leggo che sei di Massa quindi vicino al mare  Occhiolino
Io da Milano (zona Ovest) vorrei riuscire anche a cercare qualche lago in cui tentare bass o lucci.

A dirti la verità penso che (e qui se mi sentisse mia moglie potrei anche fare le valigie) di kayak ne servirebbero almeno due!!  Pazienza
Loggato
david
Visitatore
« Risposta #3 il: Luglio 04, 2006, 13:27:36 »

Oscar al momento è senza dubbio la persona più competente e che può consigliarti meglio di chiunque altro sull'acquisto da fare.
La velocità a mio modo di vedere funziona così: pagaiare è come camminare, se devi andare in un posto puoi camminare di passo senza compiere alcuno sforzo e ci arriverai in un determinato tempo, oppure di corsa sentendo una certa fatica ma magari ci arriverai in un quarto del tempo, e così via per tutte le frazioni intermedie. Non c'è una velocità standard nè verso il basso nè verso l'alto, ognuno sceglie di volta in volta e si regola in base alle proprie risorse.
A parità di spinta (e di tecnica) alcuni modelli coprono più acqua di altri, comunque sia non c'è una grande differenza, almeno che ogni volta tu debba fare grandi spostamenti.
Per il momento io non ho pensato alle mangianze, ma ci penserò in autunno precisamente nella zona dell'Argentario dove in più occasioni ho visto scene da brivido a poche centinaia di metri dalla costa.
Nel nostro caso come strategia credo sia da privilegiare i vantaggi dovuti alla silenziosità, con un approccio molto ponderato di semi-attesa, rivolto a coprire determinate aree risapute essere scenari di frequenti mangianze cercando di sfruttare le occasioni migliori, più che puntare sulla velocità che non può essere la nostra arma vincente e che comunque spesso crea disturbo interrompendo l'attività predatoria già a svariati metri di distanza.
Abito a Massa e Cozzile, un paesino vicino Montecatini in provincia di Pistoia che non ha niente a che vedere con la città di Massa che intendi tu, comunque come vicinanza al mare non mi lamento, anzi devo dire che rappresenta un bel vantaggio, anche se il mio sogno è di arrivare un giorno a poter aprire la finestra e vedere il mare sotto casa e poter andare a pescare quando è il momento e non quando si ha la possibilità, che è ben diverso!
Ciao d
Loggato
Neville
MFC member
*****
Posts: 820



Guarda Profilo
« Risposta #4 il: Luglio 04, 2006, 13:43:07 »

Sicuramente eri piu' in frenesia da kayak che da pesca infatti quando mi hai chiamato la libidine era tutta per il kayak....... Grossa risata.... occhio che le mogli ci sbranano una canna sparisce facile ma un kayak Linguaccia

guarda qui la sezione del Kyak fishing:

http://www.rancholeonero.com/index.html
Loggato

Go fish! Go salt!
  
      Neville
Freud
Newbie
*
Posts: 11



Guarda Profilo Email
« Risposta #5 il: Luglio 04, 2006, 13:54:04 »

Sto maturando a vista d'occhio!!!! Linguaccia
Loggato
Neville
MFC member
*****
Posts: 820



Guarda Profilo
« Risposta #6 il: Luglio 05, 2006, 13:50:28 »

E' Partito passa la giornata a mandarmi robe di questo tipo.... Grossa risata
http://www.jaxkayakfishing.com/cpg132/displayimage.php?album=lastup&cat=0&pos=50
Loggato

Go fish! Go salt!
  
      Neville
cinese
MFC member
****
Posts: 284



Guarda Profilo WWW Email
« Risposta #7 il: Luglio 10, 2006, 09:39:40 »

Guardate qui

http://www.nencinisport.it/update14/details.php?art=15173&father=0&svv_em=massimopasquali@tiscali.it&svv_src=news_07-07-2006
Loggato
Freud
Newbie
*
Posts: 11



Guarda Profilo Email
« Risposta #8 il: Luglio 13, 2006, 13:18:37 »

CAPISCO
che l'argomento sia nuovo e il kayak fishing ancora poco praticato in Italia.
AD OGNI MODO dopo svariate turbe e arrovellamenti, confortato da pareri favorevoli,
HO SCELTO, e ordinato, un MALIBU PRO EXPLORER.
Il miglior compromesso che ho trovato tra SW, FW, tetto della mia macchina e box  Grossa risata

Un altro kayak si aggiunge alla flotta.

Non vedo l'ora.  Linguaccia Linguaccia Linguaccia
Loggato
david
Visitatore
« Risposta #9 il: Luglio 13, 2006, 18:37:48 »

Grande Freud, teniamoci in contatto sugli sviluppi e alla prima occasione "KAYAK MEETING"!!! Figo Figo Figo
Loggato
ragazzetto
MFC member
*****
Posts: 951



Guarda Profilo Email
« Risposta #10 il: Agosto 15, 2006, 18:32:56 »

Dannati kayakkisti beccatevi questa

20 lb


* bluemahi0ve.jpg (35.61 KB, 640x480 - visto 8827 volte.)
Loggato

Ciao
             Vanni   Occhiolino
ragazzetto
MFC member
*****
Posts: 951



Guarda Profilo Email
« Risposta #11 il: Agosto 15, 2006, 18:34:14 »

E anche questa

40 lb


* 40lbmahi0lf.jpg (37.48 KB, 640x480 - visto 8575 volte.)
Loggato

Ciao
             Vanni   Occhiolino
ragazzetto
MFC member
*****
Posts: 951



Guarda Profilo Email
« Risposta #12 il: Agosto 15, 2006, 18:37:23 »

Che bei capoccioni  Scioccato Scioccato Scioccato Pianto Pianto
Loggato

Ciao
             Vanni   Occhiolino
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.2 | SMF © 2006-2007, Simple Machines LLC
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!